Professional story

Curiosità e creatività, sono i miei obiettivi principali come designer sia nella progettazione che nell'educazione. Design come mezzo per creare innovazione sociale, comportamenti sostenibili e nuove opportunità. Sono interessata all'innovazione, alla nuova tecnologia, alla collaborazione e all'eco design. Sono specializzata in design per bambini e giocattoli, insegno (e imparo!) come docente all'Università di Bologna, Corso di Disegno Industriale. Amo la ceramica e le piccole cose (ho autoprodotto una collezione di raku per il condimento da tavola, chiamata "Cunzata" per il progetto D-Hand, con l'obiettivo di valorizzare le eccellenze locali dell'artigianato attraverso un approccio al design moderno).

Come educatore e Pacoer uso il pensiero progettuale e l'interazione umana per riprogettare oggetti ed esperienze di ogni giorno. Lavoro con ilVespaio - una rete professionale che lavora su eco-design e sostenibilità a 360 ° - e Zero in Condotta - creando laboratori per realizzare vecchi giocattoli per bambini.

Why I'm a Pacoer

A causa del mio carattere divertente e collaborativo, dell'approccio di condivisione, degli interessi comuni con le altre persone e sia delle forti differenze. A causa della comune idea folle che è ancora possibile cambiare noi stessi e il mondo, passo dopo passo.